Takahashi Rumiko, Principessa dei Manga
¤ Home » Le Opere » One or W info@takahashi.it  |  Credits
Novita' Novità Cartoline Cartoline

Sito Web


One or Double
One or Double 1 or W, ancora una volta un uomo nel corpo di una donna. 1 or W, ancora una volta un sottile gioco di parole. 1 or W, ancora una volta un piccolo capolavoro di una grande Mangaka.
Mi sembrava opportuno iniziare così la descrizione di una delle più famose storie brevi della Divina. Ok, adesso cominciamo con la trama.
Miyamoto è un promettente membro del circolo di kendo del liceo privato Shinken. Questa sua passione è però messa a dura prova da Wakatabe, il suo insegnante, che lo tormenta con continui allenamenti. Soltanto Nagisa Ichiyanagi, manager del circolo, riesce a fargli dimenticare ogni problema. Fino a quando…
Un incidente. Wakatabe e i due ragazzi cadono da una rupe. Nagisa muore. Miyamoto piange la sua amata immobile sopra un letto d’ospedale. Il corpo del maestro sembra essere stato inghiottito dalle acque. Un’immane tragedia..

Ma, un momento... Miracolo! E’ resuscitata! Ichiyanagi torna tra i vivi, facendo tornare il sorriso sul volto dei suoi amici. Ma dal quel momento il suo carattere muta notevolmente. Inizia ad allenarsi assiduamente e ad assumere un’aria più ironica del solito. Non sembra più lei.
Logico, perché quello in realtà è Wakatabe, riuscito ad impadronirsi del corpo della ragazza prima della stessa. E Ichiyanagi? Beh… adesso è una sorta di fantasma che si aggira per il circolo di kendo.
Il maestro sarà però disposto a restituire il corpo che le appartiene ad una condizione: Miyamoto dovrà sconfiggerlo in una gara di kendo. Potrebbe sembrare abbastanza facile dato che Wakatabe è in svantaggio, viste le sue attuali condizioni fisiche. Ma le doti di un combattenti risiedono nell’animo e non nel corpo. Riuscirà Miyamoto a risolvere una situazione così intricata?

Adesso andiamo al titolo. Che significa 1 or W? La “w” in giapponese significa anche doppio, infatti in Italia è stato tradotto come “Una o doppia”, con evidente riferimento alla doppia identità di Nagisa. Ma la Divina ha sottolineato ancora di più quest’aspetto scegliendo in maniera opportuna i nomi dei personaggi. In giapponese infatti 1 si dice “ichi”, esattamente come l’iniziale del nome “Ichiyanagi”, mentre la W è l’iniziale del nome “Wakatabe”.

Questa storia è stata pubblicata per la prima volta in Giappone su Shounen Sunday nel 1994. In Italia invece abbiamo dovuto aspettare fino al Novembre del 1999, quando la Star Comics ha pubblicato su Storie di Kappa #63 questa e altre storie brevi, raccolte in un volume intitolato proprio 1 or W.
Articolo di: Watashiwa7

Pagine Collegate Pagine Collegate: Sezioni d'Interesse:
 
I Personaggi
Il Manga
L'Anime
I Film e gli OAV
Le Musiche
Curiosità
Articoli su 1 or W
Links su 1 or W
Multimedia
Materiale Vario
 
 




Le sorgenti multimediali sono utilizzate a scopo divulgativo e di recensione, e sono proprietà delle persone e/o aziende detenenti i rispettivi copyright ©2017 Brigate Takahashi