Takahashi Rumiko, Principessa dei Manga
¤ Home » Le Opere » Rumic Theater info@takahashi.it  |  Credits
Novita' Novità Cartoline Cartoline

Sito Web


Rumic Theater
Rumic Theater Cosa si sarebbe disposti a fare per il proprio capoufficio? È innegabile che un aumento farebbe gola a chiunque, e allora perché non badare per qualche giorno al suo animaletto domestico? Già, in fondo si tratta solo di un… pinguino?!

Rumic Theater inizia proprio con questa divertente storia, “La tragedia di P”, in cui la parte della protagonista è interpretata dalla signora Haga, una giovane casalinga che per aiutare il marito è costretta ad ospitare questo simpatico uccello, violando le severissime regole condominiali.
In questa breve ma intensa raccolta di storie brevi troviamo altre cinque (dis)avventure che ruotano attorno a protagonisti rigorosamente al femminile. Come l’intricata faccenda nella quale si ritrova coinvolta la direttrice di una sala per matrimoni sull’orlo del fallimento. Infatti, nonostante possa ancora contare sul valido aiuto di alcuni affezionati colleghi (fra i quali è d’obbligo citare il prete ubriacone adatto ad ogni tipo di cerimonia), l’attività va sempre più a rotoli, proprio come la sua vita sentimentale.
E dal “Mercante d’amore” passiamo alla “Casa dell’immondizia” un’altra storia incentrata sul delicato rapporto capo-dipendente. A farne le spese anche questa volta è la povera moglie dell’impiegato, che per amore della carriera del marito si ritrova coinvolta, insieme alla propria casa, in un litigio davvero… particolare.
Ma sappiamo bene che la Divina è geniale non solo nelle appena citate commedie dell’assurdo, ma anche nelle storie con un pizzico di mistero. E allora perché non inserire un giallo in piena regola, qualcosa del tipo “Dentro il vaso”? Scommetto che non indovinerete mai il nome dell’assassino, difatti come al solito il finale è imprevedibile, anzi, di più…
Le ultime due storie viaggiano un po’ più nel mondo del fantastico regalando un ultimo colpo di classe a questa meravigliosa raccolta.
Cent’anni d’amore” vede infatti come protagonista una vecchietta appena resuscitata, dotata di incredibili poteri sovrannaturali. Riuscirà a combinare qualcosa di buono invece di continuare a svolazzare con quella stampella? Si spera di sì, anche perché c’è qualcuno che ha davvero bisogno di lei ed è più vicino di quanto possa immaginare.
Concludiamo con “Felicità extra large”, la divertente odissea di una giovane sposina alle prese con un enorme bambino del salotto, bramoso di distruggere la sua felicità. Cos’è un bambino del salotto? Bè, è uno spiritello che dovrebbe portare fortuna alla famiglia che vive sotto il suo stesso tetto. Ma questo purtroppo sembra essere un bambino del salotto un po’ diverso dagli altri…

Pubblicate in Giappone dall’87 al 93 su Big Comic Originals, queste sei storie brevi sono state talmente apprezzate da essere sbarcate con successo persino sul vasto mercato dell’animazione.

Articolo di: Watashiwa7

Pagine Collegate Pagine Collegate: Sezioni d'Interesse:
 
I Personaggi
Il Manga
L'Anime
I Film e gli OAV
Live Action / Drama
Le Musiche
Articoli su Rumic Theater
Links su Rumic Theater
Multimedia
Materiale Vario
Curiosità
 




Le sorgenti multimediali sono utilizzate a scopo divulgativo e di recensione, e sono proprietà delle persone e/o aziende detenenti i rispettivi copyright ©2017 Brigate Takahashi